Paola Roman

  "La luna e altre storie"

Chiudi  

È nata a Torino nel 1960, ha studiato pianoforte al Conservatorio "G. Verdi" di Torino e recitazione alla Bottega dell'Attore di Firenze diretta da Vittorio Gassman. Ha lavorato con Sergio Liberovici al progetto di teatro musicale "L'Opera dei Bambini", con il "Teatro dei Sensibili" di Guido Ceronetti, con la compagnia di Carlo Cecchi e molte altre. Ha presentato diversi lavori come solista tra cui "La vostra anima" di Alberto Savinio, "Terra" di Stefano Benni, "Giorni felici" di Samuel Beckett. Collabora frequentemente alla realizzazione di sceneggiati e di varietą radiofonici. Recentemente č stata impegnata in un allestimento di Teatro-Danza diretto dalla coreografa Anna Sagna e nella pocket opera "Cronache animali" di Nicola Campogrande con il Toujours Ensemble, nella "Melevisione" su RAITRE, la soap opera "Cuori rubati" su RAIDUE e sul set di un film sulla vita di Giulio Carlo Argan.

Nell'ottobre 2003 ha debuttato al Piccolo Teatro di Milano con grande successo nella pičce Rosa Vercesi, una storia degli anni '20 di Guido Ceronetti diretta dall'autore. Attualmente collabora con il gruppo assemblea teatro per lo spettacolo Storia di una Gabbianella e del gatto che le insegnņ a volare di Luis Sepłlveda. Ha ideato e costituito a Montebello la Biocompagnia Graziella Rā (un grano antico trovato in una tomba egizia ed ora divenuta grano con il quale č stata prodotta una pasta (Marche), concepita per il recupero di un contatto semplice e diretto del teatro con il suo pubblico, libero da sovrastrutture e artifici, custode di poesia profonda, antica. La compagnia ha debuttato con uno spettacolo-concerto di letture tratte da scritti di Pasolini e un commento musicale del pianoforte.